Torna home page

 

STAGE 2007

presso

Acquario della Laguna di Orbetello

 

La studentessa Chiara Carresi, iscritta al terzo anno della laurea Triennale in Scienze Ambientali presso Follonica, č ospitata nel mese di Ottobre presso la struttura acquariologica di Talamone, dove vi svolge lo stage previsto nel suo piano di studi, in convenzione con l'ente Parco della Maremma gestore del centro. Gli obiettivi e le modalitā del tirocinio riguardano: Visual census e tecniche per la creazione ed il mantenimento di un Acquario.

Il titolo provvisorio della tesi che scaturirā dai dati raccolti durante il tirocinio č: Monitoraggio e biometria di Posidonia oceanica presso S.Liberata e confronto con l'acquario riproducente la stessa biocenosi.

Le facilitazioni previste durante il tirocinio; utilizzo del laboratorio di acquariologia con la relativa strumentazione; utilizzo del materiale necessario per il visual census.

Le attivitā principali del tirocinio in Acquario, consistono nella raccolta dei principali parametri chimico-fisici dell'acqua degli acquari oggetto di studio, verifica giornaliera dello stato di salute degli animali ospitati e della flora presente, delle componenti che permettono il corretto funzionamento degli acquari (filtri, schiumatoi, impianti di refrigerazione, cambi periodici dell'acqua etc), trascrizione dei dati raccolti ed osservazioni sul comportamento degli organismi presenti nelle vasche. Sul campo, vengono applicate le tecniche del Visual census presso il Posidonieto affiorante di S.Liberata lungo la Giannella per monitorare e censire la macrofauna ittica presente in questo particolare ambiente.

Durante il tirocinio la stagiaire ha l'occasione di assistere a visite guidate che riguardano tutta la struttura che ospita, oltre all'Acquario, anche il Museo della Pesca lagunare e l'ospedale per le tartarughe marine. Collabora inoltre alle varie attivitā svolte presso la struttura che comprendono anche il reperimento di fauna e flora in laguna e lungo la costa.

Il tutor incaricato dello stage č il curatore dell'Acquario: il biologo Micarelli, per conto dell'Ente Parco e dell'Associazione Posidonia che fornisce assistenza tecnico-scientifica presso questa struttura